Corsi per la Protezione Civile

La formazione è fondamentale per permettere a qualunque operatore di effettuare la propria opera in maniera efficace, efficiente e soprattutto sicura, per se e per le persone che gli vengono affidate.
Fare formazione ed aggiornarsi continuamente è un obbligo per un buon operatore, anche volontario.

Corsi di Base

Il corso di base è il momento più importante per un volontario: è l’occasione in cui ogni operatore riceve le informazioni di base sull’organizzazione e sulle norme che regolano il suo servizio, per poter operare in sicurezza e con efficienza ed efficacia.

Il programma di base può variare nei contenuti e nella durata, in accordo con la norma regionale di riferimento della OdV che si sta formando. (vedi programma).

Al termine della fase teorica, viene messa in atto una fase pratica obbligatoria, in cui i partecipanti partecipano ad attività di allestimento campo, utilizzo di apparecchiature tecniche (generazione di energia elettrica, di servizio e di radiocomunicazione).

Durante lo svolgimento del corso di formazione, è caldamente consigliata la presenza di almeno un rappresentante dell’amministrazione locale che abbia una funzione nella pianificazione dell’emergenza comunale, e di rappresentanti della Polizia Locale con cui i volontari andranno ad intervenire in caso di intervento reale.

Alla fine di ogni corso, è previsto un test finale scritto a risposte multiple. Per ottenere l’attestazione di partecipazione da allegare al fascicolo personale, è necessario rispondere correttamente ad almeno 21 domande sulle 30 proposte. Può effettuare il test chi è stato presente ad almeno il 95% delle ore di corso (sia teorico che pratico).

Viene consigliata una formazione di aggiornamento almeno ogni due anni.

In questo momento particolare, in cui la pandemia da Covid 19 sta rendendo tutto più difficile, è necessario prepararsi specificamente. Nei corsi tenuti in questo periodo, viene inserita una specifica parte della durata di due ore, in cui vengono illustrate le principali tecniche di difesa biologica e le corrette modalità d’uso dei dpi. La parte teorica viene erogata con modalità Formazione a Distanza (FAD) per abbattere ulteriormente il rischio di contagio. Non rischiare di ammalarti o di fare ammalare i tuoi volontari. Contattami!!!

 

Corsi Specialistici

La durata della formazione è da definirsi in base al livello di partenza dei partecipanti ed alla normativa regionale di riferimento.

Questa formazione è indirizzata a chi ha già conseguito il livello di base.

I corsi che propongo riguardano:

Per poter partecipare ad un corso di livello superiore bisogna aver fatto il corso di livello inferiore e superato il test finale.

Possono essere programmati corsi di formazione aggiuntivi a quelli indicati sopra, che preparano il personale alla gestione di pericoli diversi.

I servizi di emergenza hanno un estremo bisogno di prevedere le condizioni meteo. Militari, Vigili del Fuoco, servizi sanitari specialistici,
Il soccorritore moderno deve mettere in conto la possibilità di diventare esso stesso un bersaglio. Le passate esperienze, insegnano che
Il corso, che ha la durata di 16 ore, ha un taglio aperto alla gestione delle principali emergenze di protezione
Il Caposquadra è una figura fondamentale per il corretto funzionamento delle attività di soccorso. Il volontario che dovrà assumenrsi questo
La tutela degli animali non è un argomento semplice. Durante le quotidiane attività di polizia, è facile imbattersi in animali
La struttura di Protezione civile prevista dalla norma è pensata in modo che in ogni Comune, sia presente un COC
Purtoppo stiamo vivendo un periodo complicato. A causa della pandemia in corso, siamo costretti ad operare con tutte le complicazioni
Questo momento storico "difficile" fa aumentare sempre di più le probabilità statistiche di operare come protezione civile in eventi come
Le radio ricetrasmittenti sono apparecchiature necessarie nella gestione delle emergenze: in caso di calamità naturali, dove le comunicazioni telefoniche spesso
Esiste una forte esigenza di preparare i piani di organizzazione degli eventi pubblici, sia per quanto riguarda la preparazione dell’evento

Per le Organizzazioni di Volontariato residenti sul territorio lombardo, come previsto nel calendario formativo della Scuola superiore di Protezione Civile della regione Lombardia per gli anni fino al 2021, sono disponibili, oltre ai corsi per volontari ed amministratori pubblici già disponibili ed elencati nel presente sito, i seguenti corsi di formazione con la nuova codifica SSPC.

A1: Corso Base per Operatori volontari di PC. 16 ore
A2-01: Attività logistico gestionali. (Richiesto A-1). 24 ore
A2-02: Operatore di Segreteria. (Richiesto A-1). 16 ore
A2-03: Cucina in emergenza. (Richiesto A-1 e HACCP). 16 ore
A2-04: Radiocomunicazioni e processo comunicativo. (Richiesto A-1). 16 ore
A2-05: Idrogeologico (Alluvione). (Richiesto A-1). 16 ore
A2-06: Idrogeologico (Frane e smottamenti). (Richiesto A-1). 16 ore
A2-07: Sistemi di alto pompaggio. (Richiesto A2-05 oppure A2-06). 8 ore
A2-08: Uso della motosega e del decespugliatore. (Richiesto A-1). 16 ore
A2-09: Sicurezza in Protezione Civile (DLgs 81/08). (Richiesto A-1). 12 ore
A2-10: Topografia e GPS.(Richiesto A-1). 16 ore
A2-11: Ricerca persone disperse. (Richiesto A-1). 16 ore
A2-12: Operatore natante. (Richiesto A-1). 16 ore
A2-13: Interventi zootecnici nelle emergenze di PC. (Richiesto A-1). 16 ore
A2-14: Piano di protezione civile: divulgazione e informazione. (Richiesto A-1). 16 ore
A2-15: Quaderni di presidio. (Richiesto A-1). 12 ore
A2-16: Eventi a rilevante impatto locale. (Richiesto A-1). 12 ore
A2-17: Scuola 1° e 2° ciclo dell’istruzione. (Richiesto A-1). 20 ore
A2-18: Scuola secondaria di secondo grado. (Richiesto A-1). 16 ore
A3-01: Caposquadra di protezione civile. (Richiesto A-1 e operatività di almeno due anni, partecipazione ad almeno a due eventi o emergenze di livello provinciale o regionale o nazionale nel ruolo di caposquadra. 16 ore
A3-02: Coordinatore Territoriale del Volontariato (CTV). (Richiesto A-1 e servizio di caposquadra con esperienza almeno biennale, aver partecipato come caposquadra ad almeno due esperienze di emergenze o eventi o esercitazioni di livello provinciale, due esperienze di livello regionale o nazionale comprovate e certificate dalla Provincia, città metropolitana di Milano. 24 ore
A3-03: Vice coordinatore di segreteria e supporto alla sala operativa. (Richiesto A2-02 ed essere operatore di segreteria con esperienza almeno biennale, aver partecipato ad almeno due esperienze di emergenze/eventi di livello provinciale, regionale regionale/nazionale comprovate e certificate dalla Provincia, città metropolitana di Milano. 24 ore
A3-04: Responsabile di OdV. (Richiesto A-1). 8 ore
A3-05: Componente direttivo di CCV.richiesto decreto di nomina. 4 ore per modulo
A3-06: Supporto alla pianificazione. (Richiesto A2-14 e svolgere attività di divulgazione costantemente (anche nelle campagne di Io Non Rischio e/o attività analoghe) con esperienza almeno biennale, aver collaborato con le istituzioni per attività di pianificazione comprovata e certificata dalla Provincia/Comune etc, aver già operato nel settore. 12 ore

Nel caso il committente avesse bisogno del riconoscimento del corso da parte di Regione Lombardia, il committente stesso deve istruire le pratiche di riconoscimento dei corsi richiesti da parte della Commissione della SSPC.